Seleziona una pagina

1. Introduzione

Pulire la tastiera del PC è sempre consigliato, soprattutto perché anche la tastiera accumula sporcizia, e per mantenere una buona igiene, conviene pulirla spesso; almeno un paio di volte al mese. La sporcizia potrebbe anche far perdere o cambiare il colore dei tasti. Inoltre le lettere e i simboli si possono sbiadire. Però procediamo con calma, perché ciò che vi sarà proposto, sarà più di un metodo per pulire con cura la propria tastiera. Prima di tutto ovviamente bisogna staccare la tastiera dal proprio PC. Se la tastiera è collegata via cavo USB, bisogna prima di tutto spegnere il PC e poi scollegare il cavo. Se invece la tastiera è collegata via Bluetooth, bisogna anche in questo caso spegnere il PC è in aggiunta è consigliato rimuovere pile o la batteria della tastiera.

 

Tastiera sporca

Esempio di un accumulo di sporcizia sotto i tasti della tastiera

 

2. Pulire la tastiera con l’aria compressa

Pulire la tastiera con l’aria compressa è una delle soluzioni più veloci e consigliate, per pulire i detriti che si sono accumulati nella tastiera. Bisogna prendere la tastiera e girarla a faccia in giù. La scelta migliore è di farlo in un punto dove puoi facilmente pulire la sporcizia che uscirà fuori. Passa con la bomboletta intorno ai tasti e gira la tastiera al contrario di nuovo e prova i tasti un paio di volte. Si dovrebbe vedere dei detriti cadere. Infine bisogna cambiare l’angolazione di nuovo e premere i tasti più a fondo per fare uscire la maggior parte dello sporco.

Spray con aria compressa

Esempio di spray di aria compressa

In alternativa si potrebbe usare anche l’asciugacapelli per soffiare via i detriti. Inoltre è consigliato di non usarlo a massima potenza e soprattutto di usare l’aria fresca e non quella calda. Questo metodo è utile per togliere lo sporco poco ostinato e la polvere. Infine è la soluzione migliore per le tastiere del portatile o simili, perché gli altri metodi sono pensati soprattutto per le comuni tastiere per PC.

 

 

 

 

 

3. Pulire la tastiera con un panno in micro-fibra

Panni microfibra

Esempio di panni in microfibra

Pulire la tastiera con un panno in micro-fibra è una buona alternativa o può essere comunque applicato insieme anche ad altri metodi di pulizia, perché si può utilizzarlo come metodo di pulizia veloce e/o come metodo di pulizia accurato, se combinato per esempio con la bombola ad aria compressa. Per esempio si potrebbe utilizzare il panno per pulire gli occhiali o un panno in pelle di daino o un panno in pelle di camoscio. Sono comunque prodotti che si possono trovare facilmente in supermercati, negozi di elettronica o anche semplicemente tramite internet. Un’altro consiglio è che il panno dev’essere antistatico e che non lascia pelucchi quando viene applicato.

Prima di tutto bisogna leggermente umidificare il panno con dell’acqua e applicando una piccolissima dose di sapone per piatti o dell’alcol. La quantità di prodotti per rimuovere grassi, sporco, aloni, etc. dev’essere dosata con cura e non bisogna esagerare, perché si rischia di rimuovere le lettere e i simboli dei tasti. Per una pulizia molto approfondita, conviene prendere un coltello e un piccolo cacciavite e provare con cura ad estrarre i tasti della tastiera. Mi raccomando e si precisa di nuovo, che si sta parlando delle tastiere per PC e non di tastiere per i portatili o tastiere simili. Un’altro consiglio è di annotare la posizione dei tasti, se si sceglie di staccarli dalla tastiera e di prestare molta attenzione alla Barra Spaziatrice, perché potrebbe risultare il tasto più difficile da rimettere indietro e inoltre si può facilmente rompere.

 

4. Pulire utilizzando il Cotton fioc

 

Bastoncini di Cotton fioc

Esempio di bastoncini di Cotton fioc

 

Utilizzando il Cotton fioc è un’alternativa al panno. Come spiegato nel capitolo per i panni in micro-fibra, si deve fare in ogni caso particolare attenzione. Questo metodo potrebbe essere più conveniente, quando si ha solo una piccola macchia o simile, da rimuovere e non si ha tempo di prendere il panno, utilizzare prodotti chimici e in aggiunta di staccare il tasto e infine di rimetterlo nel suo posto. Bisogna fare anche molta attenzione a non lasciare residui di cotone, mentre si cerca di pulire i canali tra i tasti etc.

 

5. Pulire la tastiera con la Gomma Magica

 

Gomma magica

Esempio di gomma magica

Pulire la tastiera con la gomma magica è una buona soluzione per pulire sia le tastiere per i PC sia per le tastiere dei portatili. Questa gomma è stata usata in passato come isolante idraulico e acustico. Negli ultimi 20 anni si è scoperto che combinando con dell’acqua, la gomma ottiene delle proprietà pulenti. Inoltre diventa morbida, malleabile e quindi è in grado di introdursi anche in piccoli spazi e staccare via lo sporco. Questo oggetto non è tossico se entra in contatto con le mani per esempio, però può causare malattie e problemi se ingerito. Quindi è fortemente sconsigliato usarlo per lavare i piatti o bicchieri per esempio. In aggiunta non provoca allergie, tranne se non si è allergici ad una specifica sostanza. Infine è comunque consigliato utilizzare dei guanti quando la si adopera. Un’altro avvertimento molto importante è che non deve entrare in contatto con dell’acqua calda e/o con altre sostanze chimiche per pulire; quindi se si vuole usarla per pulire la tastiera, non bisogna utilizzare nient’altro in specifico.

La procedura è semplice: prendete la gomma, bagnatela e strizzate via il liquido in eccesso. A questo punto applicate la gomma sui singoli tasti o punti dove si è accumulato dello sporco. Infine con tranquillità si toglie la gomma e dovrebbe lasciare una tastiera o i tasti completamente puliti.

 

 

6. Pulire la tastiera con la Spazzola e/o Aspirapolvere apposita

 

Aspirapolvere per tastiere

Esempio di aspirapolvere con presa USB

Spazzola e/o Aspirapolvere per tastiere è il metodo migliore per togliere la polvere che si accumula tra i tasti. Come alternativa si può usare comunemente anche uno spazzolino. Ebbene esistono moltissimi tipi di piccole aspirapolveri create apposta solo per le tastiere. Alcune alimentate tramite batteria ed altre tramite collegamento USB.

 

 

 

 

7. Guida tutorial su come pulire una tastiera per PC